Pages Menu
Categories Menu

Posted in Finanza

Broker forex e CFDs: come riconoscere i migliori?

Fino a qualche anno fa gli investimenti erano riservati a un’ élite di poche persone, ma da quando è nato il forex che permette di fare operazioni finanziarie anche con pochi euro sono molte le persone che cercano fortuna in questo campo.

Nel periodo di forte crisi che il nostro paese sta vivendo avere delle vie di fuga è molto importante, e il forex è proprio questa grande opportunità di guadagno, ma attenzione perché allo stesso tempo è anche una possibile trappola per la perdita di capitale. Per evitare truffe e problemi si deve saper comprendere quali siano i migliori broker di cfd e forex.

Le nozioni di base in tema di forex e cfd

Innanzitutto si deve sapere di cosa stiamo parlando, la conoscenza è alla base di ogni cosa. I cfd sono dei contratti per differenza ovvero delle possibilità di investire anche su valute che non sono realmente in possesso.
Il forex in riassunto è lo scambio di valute straniere, entrambi sono metodi per investire il proprio denaro.
Oltre a sapere che cosa si tratta bisogna anche capire come e con che mezzi. Tutte queste valute fanno parte del mondo on line, e quindi alla portata di tutti. Come per ogni cosa più è popolare e maggiormente viene presa di mira da persone truffaldine. A questo punto dobbiamo dire subito che i migliori broker per cfd e forex si trovano grazie alla serietà ma anche alla popolarità. Consigliamo vivamente il sito https://www.migliorbrokerforex.net che riassume l’argomento e fornisce nozioni complete in tema.

Il sopracitato portale è in grado di accompagnare l’utente che decide di entrare nel mondo degli investimenti nell’ardua decisione riguardante la scelta del portale al quale affidare i propri risparmi.

I migliori broker dal punto di vista economico

Per le persone che iniziano ad affacciarsi a questo mondo scegliere il broker è molto importante. La cosa principale che i broker di cfd e forex devono avere è la versione demo più vicina al reale, nel senso che il simulatore deve far capire al meglio in che modo vengono fatti gli investimenti.

Altro importante punto per capire se il portale è quello giusto è la parte dell’assistenza. Contattare personale qualificato per chi cerca di partire verso questa grande avventura è molto importante, che sia via mail, via chat o telefonicamente è importante la presenza di supporto nel momento in cui si verifica un problema, perchè non essendo investimenti a lungo termine si rischia di vedere il proprio conto deposito azzerarsi.

Inoltre si parla di livello economico per quanto riguarda la cifra minima per iniziare. Alcuni portali danno anche un servizio di consulenza organizzando dei corsi di base ed avanzati senza scopo di lucro, infatti tutto questo è completamente gratuito.

I migliori broker dal punto di vista della popolarità

Dopo aver appurato le vostre capacità dovete prendere subito dimestichezza, ma prima di iniziare a depositare sul conto virtuale è bene raccogliere la maggiore quantità di prodotto. Se avete timore di investire troppi risparmi vi conviene iniziare da depositi molto piccoli. Le persone spesso sono molto critiche sulle cose che interessano e quindi quando si parla di qualcosa che riguarda il denaro si deve iniziare a pensare al futuro, al momento in cui si inizia ad investire basta che il portale dia una consulenza precisa e semplice e sicuramente al pari delle proprie capacità e conoscenze.

Fate anche molta attenzione ai vari feedback, se ne trovate uno negativo e dieci positivi, quello critico prendetelo con le pinze perchè sicuramente è dato dall’incapacità di relazionarsi al mondo degli investimenti e quindi di comprendere appieno tutte le note positive e le possibilità di guadagno che si hanno con il forex.

Quindi in conclusione i broker forex sono quelli utilizzati da più persone o quelli che rispondono al meglio alle vostre esigenze, dalla semplicità di utilizzo sino alla possibilità di avere sempre qualcuno che segue tutti i vostri investimenti per non sentirvi mai soli.

Il ruolo dei broker per vedere quale sia il migliore

Vedere il broker come un aiuto deve essere alla base degli investimenti sul forex.

Questi portali sono nati proprio per far si che tutti, anche i meno esperti, potessero avvicinarsi a questo mondo senza avere grossi problemi di perdite. Non si tratta di una persona fisica ma un consulente virtuale in grado di fornire in tempo reale tutti i dati relativi alle migliori operazioni possibili in investimenti.

Per quanto riguarda la possibilità di fare domande e comunicare direttamente i migliori siti di broker forniscono un numero di telefono, un servizio chat o delle mail di assistenza a risposta celere.

Sul portale indicato in precedenza si trova una pagina dove poter inviare delle mail ponendo qualunque tipo di quesito, in modo da poter anche avere delle dritte dettagliate. Ad ogni modo sul sito non ci sono cose lasciate al caso e leggendo le varie spiegazioni in pochi passi si hanno tutti i dettami per iniziare a lavorare nel forex, le domande da fare sono davvero pochissime e la maggior parte di esse troverebbero già spiegazione solo leggendo attentamente tutto.

In conclusione il miglior broker deve avere degli articoli esplicativi per ogni argomento ed anche un buon servizio d’assistenza.

Il ruolo del broker è dunque quello di essere un buon insegnante e consulente, cambiate subito portale se non siete convinti che il vostro risponda a questo.

Il servizio del broker: costi

Cosa molto importante, se per alcune operazioni finanziarie il broker ha un costo, in questo caso invece il portale ha il vantaggio di trarre  il suo guadagno grazie alle persone che frequentano e investono tramite il sito, non gravando quindi sul cliente. Alcuni portali danno come investimento di partenza una cifra davvero irrisoria, molto piccola, addirittura fino ad arrivare ad un minimo di cinquanta euro, questo permette a molte persone di provare e approcciarsi a questo mondo, quindi l’obbiettivo di guadagno del sito del broker è già raggiunto.

Alcuni poi chiedono un contributo per accedere al corso per imparare le basi, altri chiedono un piccolo contributo all’ingresso ma in sunto la spesa per accedere ad un broker è irrisoria.

All’inizio dello sviluppo di questo mondo la gente non capiva e quindi erano davvero pochi ad investire. La paura di invesrtire denaro in valute non date dalla banca era maggiore della voglia di provare, addirittura nel 2014 si parlava di un mondo che presto sarebbe crollato e che non aveva futuro, mentre nel giro di soli tre anni si è sviluppato in maniera esponenziale ed è per questo che nascono molti portali di broker.

Conclusioni e punti fondamentali

Per concludere vogliamo dire che i migliori broker sono poi quelli che meglio rispondono alle vostre esigenze ed il primo consiglio è proprio quello di visitare il maggior numero di siti dedicati prima di scegliere, e come già detto in precedenza anche guardare sul web quali sono le opinioni degli investitori nei confronti dei siti che volete utilizzare per i vostri investimenti.

Prima di partire provate sempre la versione demo perché così potete valutare con calma e attenzione se quello che volete è proprio il sito al quale state dando fiducia.

Nella versione demo avrete la giusta grafica ed impaginazione sulla quale lavorare sempre, a quel punto potete ben decidere se proseguire lì oppure abbandonare.

Qualunque dubbio o domanda dovesse sorgervi non abbiate timore e scrivete al servizio clienti, è un vostro diritto e gli addetti sono appositamente pronti a rispondere ed è il loro lavoro farlo, perchè magari per un piccolo dubbio rischiate di perdere parte del vostro capitale ed è una cosa sicuramente poco piacevole.