Pages Menu
Categories Menu

Posted in Finanza

Compro oro: l’evoluzione di queste attività negli ultimi anni

I Compro oro nascono intorno agli anni 2000 e subito si diffondono in quanto, complice l’elevata quotazione dell’oro e la crisi economica, liberarsi dell’oro tenuto in casa è stata una necessità impellente per molti.

Inizialmente queste attivita svolgevano l’unico ruolo di ritirare l’oro usato, argento e pietre preziose, pagando il corrispettivo al cedente e i gioielli dopo il ritiro erano destinati alla fusione. Con il tempo i punti vendita di compro oro sono diventate attività sempre più sicure, poichè è stata dettata una normativa stringente che obbliga all’iscrizione presso il “Registro delle attività di compravendita di oggetti preziosi usati”, tenuto presso la Camera di Commercio.

Tutte le attività sono tenute ad identificare il cedente attraverso una copia della carta di identità e a fotografare i preziosi consegnati, deve essere indicato il prezzo versato, il peso e la data, infine i registri devono essere mostrati alle autorità richiedenti.

Le norme in oggetto servono ad evitare che i compro oro diventino luogo di ricettazione di preziosi rubati.

In seguito alla vasta diffusione dei punti vendita in tutta Italia, vi è stata una crisi del settore che per molti era diventato ormai poco remunerativo e per uscire dallo stallo si è verificata un’ulteriore evoluzione che li ha resi oggi, negozi in cui è possibile acquistare gioielli a prezzi accessibili.

I monili disponibili presso i negozi di compro oro sono preziosi che altre persone hanno ceduto e come ci spiega un tecnico orafo di VM Preziosi di Roma ( http://www.vmcomproororoma.it/ ) , vengono sottoposti ad un accurato lavoro da parte dei maestri orafi e messi a nuovo cambiando ad esempio delle chiusure, lucidandoli ed effettuando una corretta pulizia con metodi professionali.

Il risultato è un gioiello che per qualità è pari al nuovo e il cui valore è elevato, anche se il prezzo finale è più basso rispetto a quello che si pagherebbe per un gioiello uguale nuovo.

In questo modo avere dei gioielli di valore diventa accessibile per tutti e quando si è stufi, vi è la certezza di potersi recare in un compro oro di fiducia ed ottenere comunque un valore economico, cosa che non accade con la bigiotteria.

Oltre ai gioielli in oro presso questi punti vendita è possibile comprare argenteria e anche in questo caso sarà possibile avere gioielli o suppellettili per casa (cornici, posate, salsiere) senza spendere una fortuna.