Pages Menu
Categories Menu

Posted in mutui

Richiedere un mutuo online ecco come fare

Grazie a internet è possibile avere accesso a tantissimi servizi tra cui il mutuo: basta un computer e una connessione per fare la richiesta e ricevere il tanto agognato mutuo per comprare la casa dei propri sogni.

Prima di tutto è necessario individuare l’istituto di credito a cui fare richiesta: questa è, forse, la fase più lunga perché le proposte delle banche sono molto numerose ed è necessario scegliere con cura quella che garantisce la miglior convenienza. Bisogna, però, specificare che non esiste un mutuo conveniente in assoluto ma tutto è relativo e dipende dalle esigenze di ciascun cliente: per questo motivo è possibile sfruttare le possibilità che vengono offerte dai tantissimi siti di comparazione, dove è possibile mettere a confronto tutte le proposte di mutuo delle banche che permettono di sottoscrivere un contratto online.
Ovviamente è indispensabile fornire dati reali e coerenti con la realtà se si vuole avere un prospetto veritiero e utile, in cui vengono indicate le principali voci discriminanti del mutuo, quindi valore della rata mensile su tasso fisso o variabile, valore dei tassi di riferimento e durata, con eventuali spese accessorie.
Grazie alla comparazione è possibile avere un quadro chiaro e completo, che permette di scegliere con cognizione di causa la banca con cui stipulare il contratto di mutuo.

Prima di effettuare la vera e propria domanda di accesso al finanziamento per l’acquisto della casa, però, si consiglia di contattare il consulente dell’istituto bancario scelto per ottenere maggiori informazioni: non è necessario andare in filiale, è possibile ottenere l’incontro anche per mezzo telefonico oppure ricevere una mail dettagliata con tutte le risposte che si cercano prima di iniziare. Solo a questo punto si procede con la compilazione della domanda di richiesta di finanziamento vera e propria, che va accuratamente riempita in ogni suo spazio con precisione, avendo cura di rispondere a qualsiasi domanda: si tratta di un modulo multi pagina in cui la banca si informa sul richiedente e sulla sua attuale condizione familiare, economica ed abitativa, nonché sull’immobile per il quale si sta inoltrando la richiesta di finanziamento.
La compilazione di questa richiesta è il documento su cui la banca basa il suo parere, positivo o negativo sull’erogazione del mutuo: infatti, dalle risposte che vengono fornite dal richiedente, la banca può ottenere informazioni importanti sulla fattibilità del mutuo, ovvero sulla possibilità che il richiedente ha di sopportare il pagamento della rata sulla base dell’immobile in oggetto, in relazione alle garanzie offerte (pegni, ipoteche, avvalli ecc). In linea generale, le banche reputano che una domanda possa essere ritenuta accettabile se il valore della rata non supera il 35% del reddito disponibile.

Questo modulo è scaricabile online e, a discrezione dell’istituto bancario, può essere inviato tramite posta elettronica oppure tramite posta ordinaria: in entrambi i casi la risposta giunge in pochi giorni e nel caso di responso positivo, si procede con l’invio della restante documentazione che certifichi quanto dichiarato, nonché tutti i certificati di abitabilità dell’immobile che si desidera acquistare. Inutile dire che se i documenti sono difformi da quanto dichiarato in precedenza, la domanda di mutuo viene bloccata e il finanziamento negato

Tutti questi passaggi possono essere effettuati senza mai recarsi in filiale e, anche se possono sorgere delle complicazioni, i consulenti online della banca sono disponibili per un colloquio telefonico, mail o, in alcuni casi, anche attraverso un sistema di messaggistica virtuale. L’unico incontro fisico con un rappresentante dell’istituto bancario avviene davanti al notaio, per la stipula ufficiale del mutuo.