Pages Menu
Categories Menu

Posted in Prestiti

Miglior prestito per acquistare l’auto

Acquistare l’auto per molti non è più un fatto di comodità, uno status symbol, ma una vera e propria necessità. Peccato però che non sempre si riesce ad arrivare a potersela permettere, nemmeno un’auto usata. Per molti però si aprono le porte di una soluzione efficace: la richiesta di un prestito. A questo punto però come funziona, e quale si deve scegliere? Facciamo una breve panoramica per riuscire a capire quale opzione possa essere la più conveniente, sebbene in generale, e poi ciascuno dovrà valutare in base alla propria specifica situazione quale sia il miglior prestito.

Miglior prestito auto nuova

Se si deve acquistare un’auto nuova possono occorrere davvero tanti soldi. Ovviamente dipende dal tipo di auto, ma comunque un minimo di 11 mila euro si devono mettere in conto, e non sono certo dettagli per le famiglie italiane tartassate. Acquistare l’auto nuova però da anche la possibilità di acquistarla a rate. Molte concessionarie, infatti, sono convenzionate con delle agenzie di credito al privato, ce ne sono diverse nel nostro Paese e con diversi tassi di interesse. Per poter accedere a queste forme di finanziamento però generalmente si deve dare anche un anticipo, questo varia dal prezzo finale dell’auto, ma in genere dai mille euro in su.

Bisogna poi produrre tutta la documentazione richiesta, solitamente documenti di identità e che attestino la condizione economica del richiedente. In genere per i lavoratori dipendenti basta l’ultima busta paga, a richiesta le due ultime o il cud, mentre per i lavoratori autonomi occorre l’ultima dichiarazione dei redditi con allegato F24 che attesta i pagamenti effettuati. I pensionati, invece, dovranno fornire l’ultimo cedolino, ma loro non sempre possono richiedere un prestito. A seconda del costo dell’auto si sottoscriverà un piano di ammortamento che varia da tre a 5 anni o più.

Ma non solo, c’è un altro vantaggio nell’acquistare un’auto nuova presso una concessionaria, sovente si può fruire di finanziamenti a tasso zero.

Miglior prestito personale per l’auto usata

prestito-02Il mercato delle auto usate ha visto un incremento importante negli ultimi anni, e questo fa comprendere come la crisi abbia cambiato profondamente le abitudini degli italiani. Il mercato delle auto usate ha dato la possibilità anche a quelle famiglie con un introito basso di potersi permettere comunque un’auto. Sono diversi i vantaggi nell’acquistare un’auto usata, sicuramente la possibilità di risparmiare parecchio.

Tra i contro invece si segnalano diverse truffe a danno degli acquirenti, anche se si acquista presso rivenditori professionisti, ecco perché è sempre bene acquistare auto usate garantite dal certificauto.  Anche in questo caso se si acquista presso un rivenditore si potrà sottoscrivere la richiesta di un prestito, diversamente, se si acquista da privati si dovrà scegliere una finanziaria. A questo punto si deve capire quale sia il miglior prestito personale.

Ma come si fa a giudicare quale sia il migliore? Sicuramente bisogna guardare i tassi d’interesse. Tra i migliori sicuramente quelli che consentono una certa flessibilità nel pagamento delle rate, ovvero che concedano di saltarne una o più nell’arco dell’anno rimodulando così il piano d’ammortamento. Ci sono alcuni istituti finanziari che offrono anche la possibilità di stipulare una polizza a copertura di eventuali rate non pagate.