Pages Menu
Categories Menu

Posted in Finanza, Finanziamenti

TradoCenter – Recensioni, Opinioni, Compensi

Tradocenter è una società d’investimento con sede legale a Cipro, legalmente riconosciuta e autorizzata a svolgere attività di broker online. Detto sodalizio può considerarsi un broker di CFD, un acronimo inglese che sta per “Contract for Difference“: un derivato, cioè uno strumento finanziario di rendimento aleatorio con elevati rischi di perdita del capitale, oggetto di contrattazione, al fine di ottenere il massimo profitto tra il momento di apertura e quello di chiusura dell’operazione.

In virtù di una pattuizione privata, il broker offre quindi al trader particolari tipologie di CFD, quali ad esempio quelli offerti nelle azioni e nel Forex. L’attività di trading può essere intrapresa da clienti attraverso la propria piattaforma presente sul web; in cambio la società riceve dall’investitore una commissione per l’apertura del trade.Tradocenter consente all’investitore di operare su tutti gli asset presenti sul mercato finanziario: azioni, obbligazioni, bond, fondi comuni di investimento, fondi di fondi, valute e criptovalute, brevetti e concessioni e anche beni intangibili, quali immobili e materie prime. La società adempie così perfettamente all’esigenza, necessaria per ogni investitore, di diversificare il proprio portafoglio. LA

Possibilità di usare l’app di TradoCenter

L’attività di trading può essere svolta anche usufruendo di un’apposita app, che può essere scaricata facilmente su ogni smartphone compatibile con i più diffusi sistemi operativi, quali IOS e Android. In questo modo viene data al cliente l’opportunità di restare sempre aggiornato sull’andamento dei propri investimenti e di effettuare anche più operazioni nello stesso momento. L’app Mobile PROfit permette infatti di scambiare più di duecento strumenti finanziari ed è dotata delle medesime caratteristiche della versione desktop; essa ha il pregio di rendere fruibili in ogni momento le informazioni di cui si ha bisogno tramite l’utilizzo del proprio cellulare o tablet.

La tutela della privacy degli investitori Tradocenter

Tradocenter dispone di una regolamentazione estremamente dettagliata ed in linea con la normativa comunitaria, per quanto riguarda la sicurezza dei dati personali comunicati dall’investitore alla società di broker online.

I dati personali vengono raccolti e utilizzati in modo lecito e trattati con la massima riservatezza. La società Tradocenter s’impegna inoltre a proteggere i dati da ogni forma di distruzione e cancellazione dei medesimi, da accessi non consentiti e usi non rispondenti alla finalità stabilita nel contratto col cliente. Quest’ultimo ha sempre il diritto di chiedere l’accesso e la correzione dei propri dati, la modifica e la cancellazione dei medesimi; ha inoltre il diritto di opporsi, limitarne il trattamento e esercitare il diritto di recesso. La revoca del consenso al trattamento dei dati non influisce sulla regolarità delle operazioni effettuate prima delle stesse revoca. È possibile rivolgersi alla società titolare del trattamento dei dati in qualsiasi momento, componendo un apposito numero telefonico o scrivendo ad indirizzo di posta elettronica debitamente indicato.

I servizi a disposizione del Trader

La piattaforma Tradocenter mette a disposizione degli investitori diversi servizi, allo scopo di fornire tutte le informazioni atte a favorire le opportunità di trading più remunerative. Tra le risorse disponibili spicca anzitutto l’Autochartist, uno strumento di analisi che presenta incredibili vantaggi per coloro che operano nei mercati finanziari. Detta risorsa permette ai trader di restare sempre aggiornati sulle novità ed opportunità provenienti dai mercati, al fine di impostare la strategia più confacente ai propri interessi e ottenere un guadagno sempre maggiore. Tale strumento si serve inoltre di schemi grafici Forex che aiutano il trader ad analizzare in modo completo le tendenze, i rialzi e i ribassi, la performance di un prodotto.

Tra gli altri servizi predisposti dalla piattaforma Tradocenter, si segnala senza dubbio il calendario economico. In esso vengono elencati tutti gli strumenti finanziari che saranno oggetto di negoziazione nel corso di un determinato periodo di tempo. Vengono resi noti gli orari di inizio delle contrattazioni, la natura del prodotto finanziario e la sua valuta. È possibile cliccare sullo spazio riservato ad ognuno di tali strumenti; si apre un prospetto in cui si può leggere, tra l’altro, lo storico dei titoli stessi. Si possono distinguere con chiarezza i valori precedenti ed attuali degli strumenti finanziari e la previsione di evoluzione dei medesimi in termini di percentuale. Il calendario evidenzia inoltre il livello di volatilità previsto per tutti gli strumenti finanziari indicati in base alle ultime oscillazioni dei medesimi, e soddisfa in tal modo le esigenze di chi predilige il trading dando priorità soprattutto a detto aspetto. Il calendario dispone quindi di informazioni complete ed esaurienti, per consentire un investimento consapevole e basato sul riscontro di dati certi e oggettivi, chiari e verificabili.

Tra gli strumenti presenti sulla piattaforma Tradocenter vanno menzionati anche i tassi di cambio. Si ha un facile accesso alle tariffe Forex, il mercato in cui due valute vengono scambiate in coppia da banche, investitori privati e istituzionali; in tal sede si analizzano le cifre di vendita e di acquisto della valuta. I tassi si aggiornano in continuazione, anche nel giro di pochissimi secondi. I tassi di cambio riguardano inoltre le azioni delle aziende presenti in diversi settori merceologici quali Google, Amazon, Twitter, Pfizer e Coca Cola. Vengono anche indicati i tassi di cambio riguardanti le commodities: beni mobili e immobili quali l’oro e l’argento, ma anche grano e zucchero. Nel complesso, tali dati adempiono esclusivamente allo scopo informativo, senza pretendere di dare consigli mirati agli investitori.

I diversi conti messi a disposiozione per gli investitori TradoCenter

Dopo aver illustrato diversi aspetti che riguardano l’attività del broker Tradocenter, occorre introdurre le diverse modalità a cui la clientela può aderire per diventare un trader nella piattaforma di cui sta parlando in questo articolo. Vi sono diversi tipi di account privati, ognuno con un proprio nome e con un proprio capitale espresso in dollari. I dieci diversi account hanno vari elementi in comune: l’ebook e la formazione gratuita, l’assistenza clienti, il trading insider e gli avvisi pop up, nonché la possibilità di accedere ad Autochartist e beneficiare degli aspetti positivi già indicati.

Quella che muta dal primo account, denominato “Novice” sino all’ultimo, chiamato “Virtuoso”, è la percentuale sullo sconto del prezzo che ovviamente cresce con l’aumento del capitale iniziale. Variano anche le percentuali della tassa di rollover, che viene applicata per tutte le operazioni rimaste aperte durante le ore notturne. Per i neofiti della piattaforma, vi e’ il vantaggio che i primi dieci trade dall’approvazione del conto sono protetti; se ci sono perdite, Tradocenter provvederà a restituire al cliente la somma perduta. Se invece il trader otterrà un profitto, egli potrà tenere i guadagni, che saranno a rischio solo a partire dalla decima operazione di trading. In questo modo, la società si è dotata di un regolamento che protegge e i tutela tutti gli investitori, per consentire loro di apprendere tutti i rischi che dette operazioni implicano. Può quindi ritenersi che l’inserimento della clientela nella piattaforma del broker Tradocenter è trasparente, consapevole e, nel periodo iniziale, anche protetto.

La leva finanziaria

Il termine “leva finanziaria” merita tutta la dovuta attenzione in quanto è fondamentale per capire non solo il trading, ma anche l’economia in generale, dato che il vocabolo viene utilizzato pure per misurare l’indebitamento aziendale. La leva finanziaria, o leverage o rapporto d’indebitamento, s’identifica in un’operazione in cui vengono contratti debiti finanziari al fine di aumentare i guadagni. Si consente quindi di vendere o acquistare diverse attività finanziarie per un importo maggiore di quello effettivamente posseduto. Di conseguenza, si può ottenere un guadagno superiore di un investimento diretto e, allo stesso modo, una perdita molto rilevante. Occorre, prima di dar vita a simili operazioni, valutare bene gli aspetti positivi e negativi della leva finanziaria, che rimane essenziale per favorire una costante crescita economica ma, al contempo, può facilmente provocare rovinose bolle speculative. La leva finanziaria è tra le maggiori cause che possono portare alla perdita del capitale investito in termini molto brevi.

Tali affermazioni sono presenti e più volte ribadite nelle pagine del sito internet di Tradocenter, che avverte il potenziale trader della necessità di comprendere al meglio il funzionamento dei CFD e della possibilità, tutt’altro che remota, di perdere consistenti somme di denaro. Vi è inoltre la possibilità di prendere visione e di verificare in ogni momento la normativa riguardante l’informativa al rischio e quella attinente la Risk Disclosure.

Il supporto tecnico e l’assistenza clienti TradoCenter

Sulla piattaforma è presente un servizio di supporto multilingue, che fornisce agli investitori le indicazioni e le diverse strategie di trading per un investimento ponderato e basato su dati chiari e oggettivi. Dalla home page del sito del broker Tradocenter appare chiara l’operatività dell’assistenza clienti, quando questi ultimi ravvisino la necessità di rivolgersi alla stessa. Si accede infatti ad un modulo in cui il cliente viene invitato anzitutto a scrivere le proprie generalità e la propria e-mail. In seguito, deve essere indicato il tipo di richiesta che viene rivolto al centro assistenza: può verificarsi un problema tecnico o un’anomalia riguardante i prelievi o i depositi. Quindi, in uno spazio delimitato, il trader viene invitato a descrivere il problema nel modo più semplice e chiaro possibile, senza omettere nulla; in seguito, tramite un apposito tasto di invio, la richiesta viene inoltrata al centro assistenza che provvederà a rispondere non appena possibile.

È inoltre attivata una procedura per la gestione dei reclami, che contiene delle precise tempistiche, al fine di gestire l’insoddisfazione degli investitori; è disponibile un indirizzo e- mail per il servizio clienti ed uno ulteriore per rispondere alle richieste generiche. Per chi non vuole avvalersi della compilazione del modulo e preferisce un contatto diretto con il personale della società, è a disposizione un numero di telefono per risolvere le criticità che si possono verificare. Si tratta ovviamente di misure che servono a guidare e a soddisfare gli investitori in operazioni che, si ribadisce, possono portare a lauti guadagni e a ingenti perdite, ma che devono essere sempre il frutto di perizia, competenza ed intelligenza.