Pages Menu
Categories Menu

Posted in Prestiti

Come ottenere un prestito senza avere la busta paga

Quante volte ti è capitato di voler avere un prestito ma, senza busta paga, la banca praticamente non ti ha fatto nemmeno parlare? Ebbene, sappi che, in alcuni condizioni, se ti fossi giocato bene le sue carte, lo avresti potuto avere, anche se non hai un regolare contratto di lavoro. Come fare? Te lo spieghiamo nei prossimi paragrafi, simulando alcuni scenari di richiesta del prestito.

Come ottenere un prestito senza avere la busta paga: i giovani

I giovani possono avere finanziamenti senza busta paga. Ecco come

Il primo paragrafo su come ottenere un prestito senza avere la busta paga riguarda i giovani. Fermo restando che anch’essi possono usufruire dei prestiti cambializzati, per le persone under 40 possono esserci delle ghiotte opportunità, come ad esempio il cosiddetto ‘finanziamento d’onore’, un po’ come succede in America, dove praticamente è la prassi.

Praticamente, se uno studente valoroso (e dimostra di esserlo) vuole studiare in un’università prestigiosa ma non ha i soldi per poterlo fare, può chiedere alla banca un prestito per poter realizzare il suo sogno. La differenza principale con i prestiti ‘classici’ è che questo tipo di finanziamento non va restituito subito dopo la firma del contratto ma dopo il percorso di studi che è stato completato. In alcune occasioni, addirittura la restituzione comincia al primo contratto di lavoro ricevuto.

Come ottenere un prestito senza avere la busta paga: le garanzie

Le garanzie possono colmare l’assenza di una busta paga

Se non hai una busta paga ma puoi offrire ottime garanzie, ‘rischi’ comunque di poter avere il prestito. In questo caso, infatti, si ipoteca un bene ‘fisico che abbia lo stesso valore, o anche di più, della somma che si è richiesta. Per bene fisico si può intendere una casa, una villa, una barca, l’auto. Dipende da vari fattori.

C’è da dire, però, che questo genere di ipoteche è più diffuso con i prestiti cambializzati e, generalmente, la banca non sempre accetta questo tipo di garanzie per i prestiti finalizzati. Il motivo è dovuto al fatto che un bene fisico può svalutarsi di valore (pensa ad esempio alla macchina) e, quindi, se un debitore non paga, la banca rischia di trovarsi con un oggetto di un valore molto inferiore alla somma che ha concesso.

Proprio per questo, per ottenere un prestito senza avere la busta paga è meglio offrire delle garanzie certe, anche un genitore, se il richiedente è molto giovane. I padri di famiglia, quelli che hanno il classico posto fisso, hanno tutte le carte in regola per fungere da garanti qualora il proprio figlio non avesse più la possibilità di poter ripagare il proprio debito. Può capitare anche una situazione favorevolissima: il padre di famiglia è già cliente della banca, ha fatto dei finanziamenti in passato e tutti sono stati saldati regolarmente. In casi come questi, ottenere il finanziamento senza busta paga è più semplice anche di bere un bicchiere d’acqua.

Come ottenere un prestito senza avere la busta paga: le assicurazioni

Se non hai una busta paga puoi fare anche delle assicurazioni

Molto diffuse nell’ambito dei prestiti cambializzati, le assicurazioni sono un’ottima via d’uscita per chi vuole ottenere un prestito finalizzato senza avere, però, una busta paga. Stipulando delle assicurazioni, in alcuni casi non c’è nemmeno bisogno di offrire garanzie perché la garanzia è l’assicurazione stessa. Come funziona? Pagando, mediamente, delle rate mensili più alte, comprendi nel contratto di prestito, anche un’assicurazione che si impegnerà a saldare il debito qualora tu non riuscissi più a farlo. Attenzione, però: nel contratto, è scritto in maniera dettagliata tutte le condizioni che devono verificarsi affinché sia l’assicurazione a metterci i soldi.

Puoi stipulare un’assicurazione, ad esempio, che paghi il prestito qualora tu dovessi perdere il posto di lavoro o se una persona dovesse passare a miglior vita. O, anche, nel caso il beneficiario del prestito dovesse subire una malattia che non gli permetterebbe di lavorare. Insomma, al di là degli esempi, l’importante è capire il concetto. Puoi sì ottenere un prestito senza busta paga stipulando un’assicurazione ma, oltre a pagare di più, devi metterti d’accordo sulle condizioni affinché tu possa essere coperto. E non è detto che collimino le tue con quella della compagnia assicurativa.