Pages Menu
Categories Menu

Posted in Prestiti

Prestiti Personali

Come scegliere un prestito personale ?

PRIMA DI TUTTO VEDIAMO COSA SIA  UN PRESTITO PERSONALE

Per prestito personale si intende una forma di finanziamento/prestito che viene erogato da una banca o da un ente autorizzato e specializzato, che prevede una rata tipicamente fissa che deve essere saldata dal debitore secondo appositi accordi presi con l’ente che la eroga.

Sicuramente stiamo parlando di una forma di finanziamento molto flessibile e viene utilizzato nel momento in cui il consumatore debba affrontare spese in contemporanea.

E’ importante far notare come la forma di finanziamento a  prestito personale fa parte della categoria dei finanziamenti non finalizzati ovvero definito come CREDITO AL CONSUMATORE perchè non sono ricoducibili a nessun acquisto di beni o servizi e sono quindi finanziamenti erogabili senza alcun vincolo di destinazione e quindi sono ad alto rischio.


Il rischio a cui è soggetto questo tipo di prestito per l’ente che lo concede può trasformarsi in condizioni economiche che possono essere “sfavorevoli” rispetto ad altri tipi di finanziamenti. Quindi potrebbe essere richiesta la firma di una fidelussione bancaria

Ricordiamo inoltre che il tasso di interesse deve essere comunque conforme con quello emesso dalla banca d’Italia durante il periodo di sottoscrizzione del prestito personale.

Tipicamente un prestito personale va da un minimo di  da 1.500,00 € fino ad un massimo di  a 30.000,00 € in base alla finanziaria e la durata anch’essa è variabile da 1 a 10 anni.
LE PRINCIPALI PECULIARITA’ DI UN  PRESTITO PERSONALE

Il prestito personale come abbiamo avuto modo di vedere prevede una rata fissa con un preciso tasso di ammortamento .

L’erogazione o meno del prestito è soggetta alla finanziaria che dopo opportuni controlli e verifiche può deliberare sia positivamente che negativamente.


CHI PUO’ ACCEDERE AD UN PRESTITO PERSONALE?
I cattivi pagatori o debitori nel confronti di banche o dello stato NON PUO’ ACCEDERE AL PRESTITO PERONALE.

Quindi il soggetto che NON non è protestato o segnalato in banche dati(CRIF-EXPERIAN-CTC) quindi  etichettato come cattivo
pagatore, può accedere al prestito personale e richiederlo agli enti preposti.